X
Slide backgroundSlide thumbnail

Carolyn Carlson Company – Short Stories – Biografie

BIOGRAFIE

Carolyn Carlson

Nata in California, si definisce innanzitutto una nomade. Dalla baia di San Francisco all’Università dello Utah, dalla compagnia di Alwin Nikolais di New York a quella di Anne Béranger in Francia, dall’Opéra di Parigi al Teatrodanza de La Fenice di Venezia, dal Théâtre de la Ville a Helsinki, dal Ballet Cullberg alla Cartoucherie di Parigi, da la Biennale di Venezia a Roubaix, Carolyn Carlson è una viaggiatrice instancabile, in continua ricerca, sviluppo e condivisione del suo universo poetico.
Ereditaria della composizione coreografica e della pedagogia di Alwin Nikolais, è arrivata in Francia nel 1971. L’anno successivo con Rituel pour un rêve mort ha firmato il manifesto poetico del suo stile, che non ha mai abbandonato: una danza decisamente votata alla filosofia e alla spiritualità. Al termine “coreografia” Carolyn Carlson preferisce “poesia visiva” per definire il suo lavoro. La creazione delle sue opere è una testimonianza del suo pensiero poetico e della sua forma d’arte in cui il movimento ricopre un posto privilegiato. Da quattro decenni vanta un’ influenza e un successo considerevoli in diversi Paesi europei. Ha ricoperto un ruolo fondamentale nella nascita della danza contemporanea in Francia e in Italia con il GRTOP all’Opéra di Parigi e al Teatrodanza de La Fenice di Venezia. Ha creato più di 100 coreografie, di cui molte fanno parte delle pagine più importanti della storia della danza, da Density 21,5 a The Year of the horse, da Blue Lady a Steppe, da Maa a Signes, da Writings on water a Inanna. Nel 2006 la sua carriera è stata coronata da un Leone d’Oro, non era mai accaduto prima che alla Biennale di Venezia un coreografo ne fosse insignito. È inoltre Commendatore dell’Ordine delle Arti e delle Lettere e ufficiale della Legione d’onore.  Direttrice artistica fondatrice dell’Atelier de Paris-Carolyn Carlson, dal 2014 per un periodo di due anni è artisita associato al Théâtre National de Chaillot, dove ha sede la Carolyn Carlson Company.

 

Céline Maufroid

Nata in Francia, studia danza alla Scuola del Centre Chorégraphique National di Roubaix. Entra a far parte della compagnia nel 1997, interpreta numerose pièce di Maryse Delente e dei coreografi invitati al CCN come Ivan Favier, Jean-Claude Gallotta, Renatus Hoogenraad, Itzik Galili, Ohad Naharin, Guy Weizman e Roni Haver. Dal 2003 al 2004 ha danzato creazioni di Andy De Groat, Christine Bastin, Ivan Favier, Motaz Kabbani, Hervé Diasnas, Thonas Duchatelet, Michel Keimenis e Rui Horta; dall’anno successivo è stata interprete di coreografie di Carolyn Carlson, Juha Marsalo e Yutaka Nakata (Salt, Pepper, or Sugar?). Ha ideato Lou(p) y es-tu ? una produzione presentata nell’ambito dell’iniziativa per bambini DanseWindows e successivamente in tour nell’anno 2011.

 

Sara Orselli

Sara Orselli inizia a studiare danza presso la scuola Dance Gallery di Perugia, diretta da Valentina Romito e Rita Petrone. Prosegue la sua formazione dal 1999 al 2002 a Isola Danza, l’accademia della Biennale di Venezia allora diretta da Carolyn Carlson. Fa parte del cast delle seguenti creazioni della Carlson alla Biennale: Parabola nel 1999, di Light Bringers nel 2000, di J. Beuys SonG nel 2001. Nel 2003 si trasferisce a Parigi ed entra a far parte del cast di Prologue d’une Scène d’amour, Perle e Parfum di Juha Marsalo. Nello stesso periodo è assistente di Carolyn Carlson: Wash the Flowers a Lucerna (2005), Les Rêves de Karabine Klaxon (2006), Woman in a room (2013) e Pneuma per il Teatro dell’Opera di Bordeaux (2014). Si esibisce spesso in pièce di Carolyn Carlson: Inanna, Water born, eau, Present Memory, Mundus Imaginalis, Mandala, we were horses, Synchronicity.

Calendario

GENNAIO 2019
L M M G V S D
 

1

2

3

4

5

6

7

8910

11

12

13

14

151617181920

21

22

23

24

25

26

27
2829

30

31

 

Prossimi appuntamenti

Un ballo in maschera

Teatro Regio di Parma

dal 12 al 20 Gennaio 2019

Stagione Lirica 2019

Il viaggio di Roberto

Teatro Regio di Parma

dal 27 al 28 Gennaio 2019

RegioYoung 2018-2019