X
Slide backgroundSlide thumbnail

La spada nella roccia

Opera su libretto di Ziki Paki

da 7 anni

Come il mago Merlino aveva annunciato, soltanto l’uomo in grado di estrarre la spada nella roccia sarebbe diventato re: ed ecco che il giovane Arturo, semplice di cuore, buono e leale, dopo mille peripezie che lo portano a penetrare nei segreti dell’acqua, della terra, dell’aria e a fare scoperte sempre sospese tra realtà, sogno e magia, supera la grande prova e diviene il mitico Re Artù. Ma sono gli incantesimi di Merlino, suo precettore, a guidarlo nei mondi incantati o è Arturo stesso a trovare nel proprio intimo la verità?

Data

Teatro Regio di Parma

giovedì 6 dicembre 2018, ore 9.00 e 11.00 per le scuole
venerdì 7 dicembre 2018, ore 9.00 e 11.00 per le scuole
domenica 9 dicembre 2018, ore 15.30 e 18.00 per le famiglie

Durata complessiva 1 ora 15 minuti circa, senza intervallo

 

Interpreti

Musica
CONCETTA ANASTASI

 

Personaggi Interpreti
Arturo LAURA CATRANI
Mago Merlino/Narratore SERGIO BASILE
Madama Jessica/Gatto LUANA GRIECO
Ser Gromolo LUCA VIANELLO
Ser Ettore/Luccio DIELLI HOXHA
Ser Caio/Topo CLAUDIO ZAZZARO
Ser Palledoro/Gufo GIANNI GIUGA

 

Regia
ANDREA BERNARD

Direttore
STEFANO FRANCESCHINI

Scene
ALBERTO BELTRAME

Costumi
ELENA BECCARO

Luci
GIORGIO VALERIO

Movimenti coreografici e assistente alla regia
MARTA NEGRINI

Video
MARCO USUELLI

ORCHESTRA DEL LICEO MUSICALE BERTOLUCCI

CORO DI VOCI BIANCHE DELLA CORALE GIUSEPPE VERDI

Maestro del coro
BENIAMINA CARRETTA

Nuovo allestimento del Teatro Regio di Parma

In coproduzione con Teatro Comunale di Bologna, Royal Opera House Muscat

Commissione del Teatro Regio di Parma in prima assoluta

 

Calendario

DICEMBRE 2018
L M M G V S D
 1

2

3

4

5

67

8

9

10

11

1213

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31  

Prossimi appuntamenti

La vedova allegra

Teatro Regio di Parma

31 Dicembre 2018

Capodanno al Regio

Nelle felici stanze

Ridotto del Teatro Regio di Parma

5 Gennaio 2019

Stagione Lirica 2019

La Stagione 2018-2019 è realizzata grazie al contributo di