X

Cart

CARAVAN VERDIANO

LA TRAVIATA
Lo spirito di Violetta

La traviata nell’incanto di un teatro mobile, in un suggestivo allestimento che strizza l’occhio all’ottocentesca tradizione dei Carri di Tespi. L’opera sarà raccontata da un attore e un’attrice della Compagnia del Cerchio e cantata dalle voci di tre solisti accompagnati al pianoforte. Il dramma di Violetta rivivrà in pienezza in mezzo al pubblico, proiettando attorno a sé il riflesso e il ricordo di ogni Traviata che abiti il nostro immaginario.

Date

Busseto, Piazza Verdi
domenica 19 settembre 2021, ore 18.00

Montechiarugolo, Piazza Rivasi
sabato 25 settembre 2021, ore 18.00

Parma, Piazzale Picelli
domenica 26 settembre 2021, ore 18.00
ANNULLATO

Parma, Piazzale Picelli
sabato 2 ottobre 2021, ore 17.00

Baganzola, Area verde di Via Nabucco
domenica 3 ottobre 2021, ore 18.00

Durata complessiva 1 ora, senza intervallo

 

Interpreti

Violetta Valèry ADRIANA IOZZIA
Alfredo Germont MATTEO MEZZARO
Giorgio Germont DANIELE TERENZI

Attrice GABRIELLA CARROZZA

Attore MARIO AROLDI

Pianoforte
CLAUDIO CIRELLI

Regia e drammaturgia
MANUEL RENGA

Scenografie e costumi
AURELIO COLOMBO

In collaborazione con
Verdi Off, Teatro del Cerchio

 

 

 

Note di regia

Violetta è morta da qualche giorno – anticipa  – il funerale è già avvenuto e un’impresa di trasporti coordinata da uno strano uomo viene incaricata di recuperare tutti i beni dalla casa e di tentare una vendita per recuperare quanti più soldi possibile, prima di portare tutto al macero. Il container in cui è ambientato lo spettacolo, diventa esattamente il camion in cui sono accatastati tutti i beni di Violetta.

Una donna misteriosa, porta un fiore davanti a questo camion, intuiamo all’inizio che ha a che fare con la defunta, scopriremo poi che è proprio il suo spirito. Sono proprio i ricordi di questo spirito che prenderanno vita nello spazio scenico; ella rivedrà come in diretta la sua storia, dal primo incontro con Alfredo fino al periodo meraviglioso vissuto con lui nella casa di campagna, l’arrivo di Germont padre e il finale tragico che ha portato alla sua morte.

Ogni scena interpretata dai tre cantanti sarà quindi vista dal punto di vista dello spirito di Violetta, dando ragione drammaturgica alla presenza dei soli tre protagonisti. Lo spirito sarà presente, rivivrà i momenti salienti della sua vita, tenterà il tutto per tutto per evitare la fine di Violetta che tutti conosciamo, pur sapendo bene di non poter modificare quel che è stato.

Si tratta di uno spettacolo che attraverso la teatralità ci permette di percorrere tutta l’opera di Verdi, attraverso brevi raccordi recitati dall’uomo del camion che occupandosi della sua merce, fornirà al pubblico alcune informazioni sulla storia di Violetta, prendendo sempre spunto da Dumas e permetterà lo spostamento e il cambiamento delle scene.

Saranno proprio gli oggetti che appartennero a Violetta a prendere vita e tornare al loro antico utilizzo. Proprio con quei vestiti ella partecipava alle feste, su quel tappeto e di fronte a quel quadro è avvenuto il confronto con il padre di Alfredo e, su quei materassi è arrivata la sua fine. Ora questi oggetti sono accatastati nel container, pronti per essere mandati al macero, ma rivivranno nei ricordi del suo spirito per un’ultima volta.

Manuel Renga

 

Prenotazione degli spettacoli

Busseto: 0524 92487; info@bussetolive.com dal 12 settembre – 199 posti;
Montechiarugolo: biglietteria@comune.montechiarugolo.pr.it dal 18 settembre – 199 posti disponibili
Parma: festivalverdi.it dal 19 settembre – 90 posti disponibili;
Baganzola: festivalverdi.it dal 26 settembre – 90 posti disponibili; a Baganzola il pubblico è invitato a portare cuscini e coperte per accomodarsi sul prato
In caso di maltempo gli spettacoli non avranno luogo

La prenotazione è obbligatoria.
Il pubblico può prenotare il proprio posto sul sito www.teatroregioparma.it o ai diversi recapiti indicati.
Le prenotazioni si aprono una settimana prima e si chiudono il giorno precedente ciascuno spettacolo.
La prenotazione è strettamente nominale. Ciascuno spettatore, all’atto della stessa, dovrà fornire nome, cognome e indirizzo e-mail, con la possibilità di prenotare fino a 4 posti, indicando nell’apposito campo il nome degli altri spettatori.
All’ingresso, il personale di sala ha l’obbligo di verificare la corrispondenza dello spettatore con l’intestazione della prenotazione, per questo il pubblico è invitato a presentarsi con congruo anticipo rispetto all’orario di inizio e con un documento di identità valido.
La prenotazione sarà garantita fino a 15 minuti prima dell’inizio dello spettacolo, dopodiché il posto potrà essere assegnato ad altro spettatore.

 

Calendario

DICEMBRE 2022
L M M G V S D
 1234

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31  

Il Festival Verdi e la Stagione sono realizzati grazie al contributo di:




Media partner

Main Partner

Major Partner

Main Sponsor

Main Sponsor

Partner

Sponsor

Sponsor

Sponsor

Sostenitore

Sostenitore

Sostenitore

Sostenitore

Sostenitore

Sostenitore

Sostenitore

Sostenitore

Sostenitore

Sostenitore

Sostenitore

Legal counselling

Con il supporto di

Advisor

Hospitality partner

Con il contributo di

Con il contributo di

Con il contributo di

Con il contributo di

Con il contributo di

Con il contributo di

Con il contributo di

Con il contributo di

Il Teatro Regio di Parma
aderisce a

Il Teatro Regio di Parma
aderisce a

Il Teatro Regio di Parma
aderisce a

Il Teatro Regio di Parma
aderisce a

Partner artistico

Partner artistico

Partner artistico

Partner artistico

Official radio

Tour operator partner

Partner istituzionale

Partner istituzionale

Sponsor tecnico

Sponsor tecnico

Sponsor tecnico


Sponsor tecnico

Sponsor tecnico

Sponsor tecnico

Digital counselling

0
    0
    Il Tuo Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al Negozio