X

Cart

Gala Verdiano – Ludovic Tézier, Roberto Tagliavini

Diretta Streaming

 

Data

Teatro Regio di Parma
sabato 10 ottobre 2020, ore 20.00

Durata 1 ora e 50 minuti, compreso un intervallo
(Prima parte 40’ – intervallo 30’ – Seconda parte 40’)

207° Compleanno di Giuseppe Verdi

 

Interpreti

Baritono LUDOVIC TÉZIER

Basso ROBERTO TAGLIAVINI

Pianoforte MILO MARTANI

 

GIUSEPPE VERDI
Un ballo in maschera
“Alla vita che t’arride”
Don Carlo
“Restate! Presso la mia persona”

GIUSEPPE MARTUCCI
Fantasia da concerto su La forza del destino op.1 (1871)

GIUSEPPE VERDI
Attila
“Mentre gonfiarsi l’anima… Oltre quel limite”
Otello
“Credo in un Dio crudel”

__________________________________________

GIUSEPPE VERDI
Don Carlo
Son io mio Carlo… O Carlo ascolta
Luisa Miller
“Il mio sangue”
Falstaff
“È sogno o realtà”

FRANZ LISZT
Parafrasi da concerto sul Rigoletto S434

GIUSEPPE VERDI
Rigoletto
“Cortigiani, vil razza dannata”

 

Diretta Streaming

La serata sarà trasmessa in diretta televisiva su 12 Tv Parma (sul canale 12 del digitale terrestre), sull’emittente regionale Lepida Tv (sul canale 118 del digitale terrestre), su www.radioemiliaromagna.it, canale culturale dell’Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna oltre che sul sito del Teatro Regio di Parma, www.teatroregioparma.it ove resterà disponibile per 30 giorni (Ludovic Tézier appare per gentile concessione di Sony Classical).

 

Classica HD: una maratona verdiana per il Festival Verdi

In occasione del 207° compleanno di Giuseppe Verdi, sabato 10 ottobre dalle ore 08.30 alle ore 24, Classica HD (Sky, canale 136) dedica al Teatro Regio di Parma e al Festival Verdi una Maratona verdiana. La varietà di approcci musicali e registici degli allestimenti verdiani di maggior successo prodotti a Parma negli ultimi anni: Nabucco, diretto al Festival Verdi 2019 da Francesco Ivan Ciampa per la regia di Ricci|Forte, Falstaff, diretto al Festival Verdi 2017 da Riccardo Frizza, per la regia di Jacopo Spirei, I due Foscari, diretto al Festival Verdi 2019 da Paolo Arrivabene, per la regia di Leo Muscato, Stiffelio, diretto al Festival Verdi 2017 da Guillermo García Calvo, per la regia di Graham Vick. I documentari Teatro Regio tradizione e innovazione e Il Club dei 27, oltre a Sempre Verdi : Verdi fotografato e dipinto, con Giuseppe Martini. Gli approfondimenti a cura di Paolo Gavazzeni, la puntata speciale di Va’ Pensiero a cura di Piero Maranghi con Leo Nucci, e altri contributi con voci diverse che racconteranno le ragioni storiche, i tratti identitari, la vitalità del Festival Verdi e l’innovatività di Verdi Off: il direttore generale del Teatro Regio di Parma e direttore artistico del Festival Verdi Anna Maria Meo, il direttore musicale del Festival Verdi Roberto Abbado.

 

 

Biglietti e informazioni

ACCESSO IN SICUREZZA AGLI SPETTACOLI DEL FESTIVAL VERDI

In ottemperanza alle normative governative sulla sicurezza relative alla pandemia, per accedere agli spettacoli del Festival Verdi gli spettatori dovranno essere muniti di biglietto nominativo, di un documento di identità in corso di validità e della mascherina e dovranno rispettare il divieto di assembramento.

La mascherina dovrà essere perentoriamente indossata nel modo corretto: coprendo naso e bocca.

All’ingresso dei luoghi di spettacolo è presente un termo scanner per la rilevazione della temperatura corporea e distributori di gel igienizzante per le mani.

Il personale di sala al momento dell’ingresso ha l’obbligo di verificare la corrispondenza dello spettatore con l’intestazione nominativa del biglietto (non è consentita l’emissione di più biglietti allo stesso nominativo e il biglietto potrà essere ceduto a terzi soltanto rispettando l’obbligo di comunicare alla Biglietteria la variazione di intestazione, pena l’impossibilità di accesso allo spettacolo), per questo il pubblico è inviato a presentarsi con congruo anticipo rispetto all’orario di inizio e con un documento di identità valido.

 

AL TEATRO REGIO DI PARMA 

Gli spettatori dovranno perentoriamente indossare correttamente mascherina, coprendo sempre naso e bocca, per tutto il tempo necessario al raggiungimento del proprio posto e per tutta la durata dello spettacolo, e in ogni spazio chiuso del Teatro (foyer, corridoi, toilette).

Al termine dello spettacolo, tutti gli spettatori dovranno attendere il segnale del personale di sala prima di alzarsi e lasciare il proprio posto, nello stesso ordine con cui sono entrati, in modo da non creare assembramenti, seguendo per l’uscita il percorso che verrà loro indicato.

In teatro saranno presenti il servizio di bookshop e di caffetteria. Un parcheggio coperto, convenzionato con il Festival Verdi è presente in Viale Toschi (il ticket del parcheggio potrà essere timbrato nell’apposita vidimatrice presso la biglietteria e garantirà uno sconto sulla sosta del veicolo).

Approfondimenti

Calendario

OTTOBRE 2020
L M M G V S D
 1234
5678910

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

 

Prossimi appuntamenti

La Stagione 2020 e il Festival Verdi 2020 sono realizzati grazie al contributo di: