X

Cart

VERDI E IL CANE INFERNALE

Spettacolo di burattini

Durante una passeggiata, Verdi e Wagner discutono animatamente di musica. Il Maestro di Busseto, infervorato, va via in malo modo. Wagner decide allora di dargli una lezione sguinzagliando il feroce cane Tannhäuser che terrorizza così tanto la città che su di lui viene messa una taglia. Solo un uomo riuscirà a domarlo. Chi sarà?

“Questo spettacolo è stato prodotto dal Castello dei Burattini-Museo Giordano Ferrari per festeggiare il bicentenario della nascita di Verdi. Un’occasione per me per riflettere, con ironia, sui problemi della nostra società. Il compito di un burattinaio è quello di immergersi in questa fase storica facendo lo slalom tra il fanatismo, l’inedia, l’apatia e tante altre trappole. Mentre cerca quotidianamente di non scomparire, il burattinaio deve riuscire a far diventare il burattino un solido punto di riferimento. Gli sguardi e le percezioni si stanno lentamente riprendendo dalla divertente sbornia tecnologica e forse l’animazione dal vivo tornerà ad essere qualcosa di moderno, se le verrà data la possibilità di esserlo. I cambiamenti sociali giovano all’arte, perché ri-attribuiscono un ruolo sociale agli artisti, che lavorano con la forma, ma anche con la sostanza. In questo Verdi è stato un gigante, un Maestro. Ho quindi voluto fare un Verdi così, che suona la carica, per la rinascita del burattino e del suo pubblico”.

Patrizio Dall’Argine

Data

Chiesa di San Ludovico

domenica 22 settembre 2019, ore 16.00

 

Interpreti

Burattinaio
VERONICA AMBROSINI

A cura di Teatro Medico Ipnotico

 

 

Biglietti

I biglietti per lo spettacolo, offerti da partner e sponsor del Festival Verdi, possono essere ritirati in loco un’ora prima dello spettacolo e fino esaurimento posti.

Calendario

FEBBRAIO 2020
L M M G V S D
 

1

2

3

4

5

678

9

1011

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29  

Prossimi appuntamenti

Verdi Off è realizzato da